Nike Flyknit Racer, un’evergreen sempre attuale, ora con nuovi colori!

Nike Flyknit Racer Blue Cactus

Nike Flyknit Racer Blue CactusPer chi non la conoscesse, ecco qui il mio articolo di quasi tre anni fa.
Sono passati quattro anni dal lancio di questo rivoluzionario modello, che da allora è rimasto invariato nelle caratteristiche tecniche, modificando nel tempo esclusivamente i colori della tomaia. Potrebbe sembrare una scarpa “estrema” dedicata a pochi eletti ed effettivamente il peso e la reattività della suola vanno sfruttati a dovere: a mio avviso sono perfette per gare brevi per chi è “veloce” e non troppo pesante, mentre vanno bene quasi per tutti quando ci si dedica a lavori intervallati molto brevi, dove i piedi devono lavorare bene in spinta.

A dirla tutta, visto che ormai le scarpe tecniche da running sono entrate di prepotenza anche nel mondo della moda, non ci vedo niente di male a utilizzarle come scarpe per (quasi) tutti i giorni: la comodità della tomaia c’è tutta, unitela alla leggerezza e il gioco è fatto! Ricordo infatti che con tutti i modelli dotati di tomaia Flyknit è possibile provare il “giochino” con il ferro da stiro (ma va bene anche un asciugacapelli…), per personalizzare la scarpa in base alla forma del proprio piede (vedi qui).

La versione “Blue Cactus” uscirà domani su Nike Store e sarà la prima di una serie di nuove colorazioni: indicativamente, la Nike lancerà un modello al mese, in versioni cromatiche sempre più stupefacenti.

Nike Flyknit Racer Blue CactusIn questo caso, sono ispirate dall’atleta Abdi Abdirahman, il primo maratoneta a indossare le Flyknit Racer e a qualificarsi per i giochi olimpici. In sostanza, queste “Blue Cactus” celebrano il nickname che si guadagnò allenandosi e gareggiando in Arizona. Qui trovate la pagina dedicata al modello con la colorazione attuale (Nero/Arancione vivo/Viola vivido/Nero), da domani (venerdì 12 febbraio 2016) ci sarà anche questa nuova versione!


Posted by