Migliori Scarpe running New Balance



Con un fatturato di 4.5 miliardi di dollari, New Balance è un colosso tra le imprese del settore sportivo. L’azienda americana è conosciuta pure per le sue calzature fashion, ma negli anni ha saputo separare le due anime in maniera netta. Anche grazie alle molteplici sponsorizzazioni, quali per esempio la maratona di Roma, il marchio appare sempre di più ai piedi degli amatori nostrani, per l’ottima qualità / prezzo e soprattutto per una scelta molteplice di calzature. Tra l’altro, le scarpe da running New Balance sono al settimo posto nella preferenza dei podisti mondiali (Fonte: Statista 2017).

Dopo la guida alle migliori scarpe Mizuno, ecco la nostra recensione per consentire al podista italiano di scegliere le migliori scarpe New Balance per categoria. Che cosa spinge un podista a calzare New Balance? quali comprare? ecco le nostre principali considerazioni.

Le migliori scarpe da running 2019 di New Balance

Partiamo da una premessa fondamentale. Chi si addentra per la prima volta nel catalogo della corsa di New Balance, troverà un assortimento completo e per tutti i gusti. Così assortito che è impossible recensirlo in maniera esauriente. Ma come evidenziato dal paradosso della scelta, all’aumentare delle informazioni, cresce anche l’indecisione.
Ad aggiungere complessità al problema della gamma, per il runner non avvezzo al marchio di Boston, New Balance ha abbandonato la sua storica classificazione. Ora molti modelli dai nomi diversi sono abbastanza simili e non si capisce immediatamente di che tipo di scarpa si parla. Quindi? come fare a scegliere? nel seguito i nostri principali suggerimenti, per chi non avesse tempo basterà premere sul link collegato per andare direttamente alla parte che vi interessa analizzare.

Link alle migliori scarpe da running New Balance

Come al solito l’articolo è diviso in sezioni:

Profilo Aziendale e filosofia delle scarpe

New Balance Athletics, Inc. fu fondata nello stesso anno di Mizuno, il 1906, ma dall’altra parte dell’oceano e precisamente a Boston negli USA. È una delle maggiori aziende produttrici di calzature e abbigliamento sportivi ed ha un vastissimo catalogo di prodotti per l’atletica ma anche per il tempo libero.

Filosofia delle scarpe New Balance

Come al solito ci sono diversi punti fondamentali da considerare nella scelta delle scarpe. Qui sotto le cose che distinguono New Balance dalle altre aziende:

  1. pianta del piede e gestione delle misure. New Balance offre i propri modelli in una vasta serie di larghezze della pianta. La gamma di misure per le scarpe da uomo è dalla più stretta alla più larga: 2A, B, D (misura media), 2E, 4E, 6E. Per le scarpe da donna la gamma invece: 4A, 2A, B (misura media), D, 2E, 4E. La gestione delle misure è sicuramente un fattore differenziante rispetto alle altre aziende, che offrono invece solamente una scelta standard;
  2. Classificazione. Fino a qualche anno fa, la classificazione era davvero semplice. Il sistema di numerazione di New Balance in effetti suddivideva le scarpe secondo il loro utilizzo. Il suffisso «00» era pensato per la competizione (1400 e 1500 per esempio), «80» per la scarpa neutra (880, 980 e 1080) mentre il modello A4 era indicato con il suffisso «60». Oggi però in molti casi ai modelli con i suffissi sono state aggiunti nomi di fantasia più o meno evocativi. A che tipologia collegate il nome Vongo?
  3. il drop 10. Tra le varie aziende, New Balance si è adattata al suo principale concorrente Americano nella definizione del differenziale tacco / punta. Ultimamente però sono stati scelti altri differenziali più bassi per i nuovi modelli, seguendo le tendenze del momento.
Anche New Balance tipicamente utilizza una cadenza di aggiornamento biennale per il design dell’intersuola e della suola.

Sintesi delle migliori scarpe New Balance per categoria

Per chi non avesse tempo di analizzare il dettaglio delle scarpe scelte, ecco una sintesi che semplifica e limita le scelte del catalogo New Balance, soltanto a 7 modelli fondamentali:

Modello Scarpa Categoria Link acquisto
New Balance Beacon migliore scarpa in Assoluto prezzi su Amazon.it
New Balance 1400 V6 migliore scarpa da gara prezzi su Amazon.it
New Balance Fresh Foam Zante Pursuit migliore scarpa intermedia prezzi su Amazon.it
New Balance M880 v8 migliore scarpa ammortizzata prezzi su Amazon.it
New Balance Fresh Foam Vongo V3 migliore scarpa stabile prezzi su Amazon.it
New Balance Summit Unknown migliore scarpa da trail prezzi su Amazon.it
New Balance Fresh Foam Kaymin migliore scarpa economica prezzi su Amazon.it

Come già per la guida Mizuno, di seguito troverete una breve descrizione di ogni scarpa, le sue principali caratteristiche, il prezzo di listino e le principali ragioni per essere scelta come scarpa nella categoria. Abbiamo definito sei categorie, che comprendono la classificazione standard delle scarpe da corsa (A1, A2, A3, A4, A5, A6). Infine abbiamo indicato la scarpa che consiglieremo di comprare per chi intendesse utilizzare soltanto un modello di scarpa. Dopo queste premesse, ecco una breve scheda di ogni scarpa ed i link per l’acquisto.

Migliore scarpa in assoluto: New Balance Beacon

Link a Amazon

Di primo acchito, guardando soltanto il peso delle New Balance Beacon (peso 213 gr, drop 6 mm, differenziale 26 / 20 mm),  saremmo orientati a pensare che siano calzature per allenamenti veloci. In realtà le Beacon sono scarpe a tutto tondo, utilizzabili sia per allenamenti (abbastanza) veloci, sia per corse lunghe, sia per lenti. Pur sfruttando l’intersuola Fresh Foam a geometrie intelligenti, convesse e concave, il design è leggermente differente rispetto agli altri modelli. Il Fresh Foam non è presente su tutta la superficie ma solo in posizioni strategiche della scarpa, per permettere una migliore transizione, ridurre il peso e rendere la corsa più «morbida». Con una tomaia in Knit Mesh con protezione interna sulla punta e logo termosaldato riflettente, la New Balance Beacon offre due larghezze. Promossa a pieni voti, anche alla luce del prezzo relativamente basso. Il listino è di 110 euro, con sconto medio 30-40%.

  • Tecnologie: intersuola in Fresh Foam con geometrie intelligenti.

Migliore scarpa da gara: New Balance 1400 V6

Link a Amazon

Le New Balance 1400 v6 (peso 201 gr, drop 10 mm, differenziale 25 / 15 mm) sono le principali, ma non uniche, scarpe da gara dell’azienda di Boston. Sono fantastiche per chi vuole gareggiare, ma anche per chi intende svolgere allenamenti intensi. In primo luogo la tomaia è aderente ma molto comoda, con un’ottima ventilazione e soprattutto interni privi di cuciture. Per quanto riguarda la sua costruzione, l’Intersuola in Revlite assicura leggerezza nella corsa, garantendo comunque una discreta ammortizzazione. Il prezzo di listino è di 115 euro, con sconto medio online del 30%.

In questa categoria, esistono comunque altri due modelli che val la pena menzionare. Per chi fosse interessato ad una vera scarpa per gare brevi, suggeriamo la New Balance Hanzo, con una fantastica suola in Dynaride. Per chi invece cercasse maggiore protezione e supporto, le New Balance 1500 v5 sono ideali, tra le poche scarpe da gara con supporto anti-pronazione. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Migliore scarpa intermedia: New Balance Fresh Foam Zante Pursuit

Link a Amazon

Una delle preferite di chi non vuole scarpe troppo pesanti, le New Balance Fresh Foam Zante Pursuit sono il sequel della serie Zante. Le Pursuit (peso 210 gr, drop 6 mm, differenziale 24 / 18 mm) sono veramente ideali per correre allenamenti lunghi, ma anche per svolgere sedute abbastanza intense.

Troppo leggere? assolutamente no! Partendo da quanto di buono era stato visto nei modelli precedenti, le Pursuit si contraddistinguono per un ottimo rapporto peso/ammortizzazione e per un differenziale più basso rispetto agli altri modelli della casa di Boston. L’intersuola è stata leggermente aggiornata, presenta una costruzione a geometrie intelligenti, con incisioni a laser nell’avampiede. La tomaia a mese è davvero traspirante e la corsa davvero confortevole. Unico aspetto negativo: diversi podisti hanno riportato che con la pioggia la Pursuit tende ad essere instabile sul bagnato. Il prezzo di listino è 120 euro, con sconto medio online del 10%.

Migliore scarpa ammortizzata: New Balance M880 v8

Link a Amazon

Le New Balance 880 V8 (peso 305 gr, drop 10 mm, differenziale 32 / 22 mm) rappresentano la tradizione New Balance nel design delle scarpe da running. Anche se il nostro sito preferisce le innovazioni ed uno stile più moderno, senza ombra di dubbio la formula storica New Balance in questo caso si è mostrata vincente. Le 880 sono scarpe con Intersuola a doppia densità, con un’incredibile ammortizzazione nella parte posteriore, grazie alla tecnologia Trufuse. Sono adatte ai podisti amatori di tutti i livelli e rappresentano il top di gamma New Balance. Nella parte anteriore, le 880 v8 presentano diversi strati di schiuma con intersuola Abzorb, che consente un’ottima transizione. La tomaia è in mesh ingegnerizzato con protezioni e rinforzi termosaldati ed inserti riflettenti. Abbiamo apprezzato infine le 3 larghezze disponibili, B, D e 2E.

Tra le scarpe ammortizzate, esistono anche le New Balance Fresh Foam 1080, che si caratterizzano per l’intersuola in Fresh Foam ed un differenziale di 8 mm. Dal nostro punto di vista le 880 offrono lo stesso confort ad un peso e prezzo leggermente inferiore (le 1080 costano a listino 170 euro, con sconto medio del 15-20%).

  • Tecnologie: intersuola Absorb; suola in gomma soffiata.
  • Acquistare le New Balance 880 v8 su Sportshoes;

Migliore scarpa stabile: New Balance Fresh Foam Vongo V3

Link a Amazon

Chi ha provato la prima versione delle New Balance Fresh Foam Vongo (peso 289 gr, drop 4 mm, differenziale 27 / 23 mm) è rimasto davvero sorpreso del modo in cui il concetto di anti-pronazione è stato sviluppato. L’idea è stato riproposta anche nella v3: un solco profondo suddivide la scarpa in due parti, mantenendo il peso equilibrato. Inoltre l’intersuola interna presenta una curvatura più alta, oltre al contrafforte tallonare esterno in TPU per garantire ulteriore supporto. La scarpa è parecchio ammortizzata, grazie ad una intersuola riempita di schiuma. L’unico aspetto particolare è il suo differenziale di soli quattro millimetri, che strizza l’occhio a concorrenti più aggressivi. Per quanto riguarda la tomaia, è in mesh Knit, con una protezione termosaldata in 3D Resin print e si adatta perfettamente alle dimensioni delle scarpe, offrendo uno spazio adeguato sull’avampiede e sulla punta. Le New Balance Fresh Foam Vongo hanno un prezzo di listino di 150 euro, con sconto medio su internet del 30%-40%.

Migliore scarpa da trail: New Balance Summit Unknown

Link a Amazon

Anche se le New Balance Summit Unknown (peso 317 gr, drop 8 mm, differenziale 24 / 16 mm) , contrariamente alle KOM, non hanno una suola Vibram, secondo gli addetti ai lavori, grazie alla suola NB Hydrohesion presentano un grip eccellente. L’utilizzo dell’intersuola Revlite, quella delle scarpe da gara, ha lo scopo di ridurre il peso e permette una reattività unica. La tomaia è molto confortevole, e la parte anteriore è rinforzata da uno strato spesso di materiale fuso sintetico, chiamato «Toe Protect». Prezzo di listino: 130 euro (sconto medio 30%).

Migliore scarpa economica: New Balance Fresh Foam Kaymin

Link a Amazon

Esistono parecchi modelli di scarpe economiche di New Balance, alcune tra l’altro non sono disponibili in Italia. Sicuramente le New Balance Fresh Foam Kaymin sono le nostre preferite (peso 280 gr, drop 10 mm, differenziale 28 / 18 mm). Anche se esiste un altro modello economico, le New Balance 680, con una foggia più tradizionale, le Kaymin hanno un design contemporaneo, che non lascia minimamente trasparire il basso prezzo di vendita. La Kaymin ha una tomaia morbida e traspirante, destinata a durare a lungo. La tomaia in Mesh è supportata da strati sovrapposti nella parte posteriore.  Infine l’ammortizzazione è garantita dall’intersuola in Fresh Foam, mentre la suola in gomma soffiata non differisce molto dai modelli più costosi. Per soli 90 euro di listino, con uno sconto anche oltre il 40% su internet, è davvero un affare.

  • Tecnologie: intersuola in Fresh Foam; suola in gomma soffiata;







Posted by