Sssupergggiovane 2, la Vendetta (quasi)!

Rambo II La Vendetta

Rambo II La VendettaPoco da dire riguardo alla gara di ieri (qui la classifica, ho corso senza GPS).

Clima ottimo se paragonato a quello dei 10.000 (qui), dei 5.000 (qui) e dei 3.000 (qui) delle scorse settimane (ok, c’era un po’ di vento, ma proprio non me la sento di lamentarmi…). Dei 32 inizialmente iscritti (qui), in 25 hanno confermato la partecipazione. Due batterie, per fortuna mi hanno incluso nella prima con gli atleti più veloci.

Ottime sensazioni durante il riscaldamento e durante gli allunghi, meglio di sabato scorso. Allo sparo, cerco subito di trovare la corda. Non serve sgomitare più di tanto, già dopo la prima curva siamo tutti in fila indiana: sarà una gara abbastanza noiosa per il pubblico, almeno per le prime nove posizioni.
Davanti i quattro “colored” imprendibili (finiranno con tempi tra 8’08” e 8’20” lamentandosi per essere andati più piano del previsto!), poi i due atleti che finiranno quinto (8’40”) e sesto (8’43”), da subito distanti tra loro e molto più avanti del mio gruppetto, composto dall’atleta che mi arriverà davanti (settimo) e da un altro (non so il suo piazzamento finale).

Passiamo ai duecento in 33” e ai mille in 2’54”, un po’ troppo veloci (proiezione 8’42”!). Dopo la curva effettuo il primo sorpasso. Non guardo più i passaggi sul display dell’arrivo, mi concentro solo sulla fatica e su quello davanti. Inaspettatamente intorno a metà gara mi sembra di rallentare, allora decido di provare a sorpassare e a cambiare ritmo. Mancano mille metri e provo ad aumentare, ma dietro ho sempre compagnia. A seicento metri dalla fine vengo sorpassato, mi attacco ma il cambio di ritmo è troppo forte e perdo una decina di metri che rimarrà più o meno costante fino al rettilineo finale (lì perdo ancora qualcosina).

Concludo ottavo in 8’59” a circa 4” dal settimo e 15” dal sesto. Alla fine sarò 8° su 25, non male tenendo conto dell’età media degli avversari (da quel punto di vista ero 23° su 25!).

Grandissima prova per il mio amico/compagno di allenamento (oltre che di squadra!) Lorenzo, che migliora di 9” il personale fatto sei giorni fa siglando un 9’09” al primo anno della categoria M45: dove devo firmare per correre così veloce tra otto anni???

Non ho avvicinato il personale dell’anno scorso (8’52” qui), ma ogni gara è a sé, e come per i 5.000 di undici giorni fa sono comunque soddisfatto!

Ora un paio di settimane di recupero attivo (continuerò a correre regolarmente, ma senza inserire lavori particolarmente stressanti, magari curando maggiormente la forza con salite corte ed esercizi vari), con in mezzo la maratonina (tutta in salita!) Rimini-Verucchio di sabato 6 luglio, dove molto probabilmente andrò a fare da lepre agli amici, a meno che quel pomeriggio non mi scatti una molla agonistica irrefrenabile, ma non credo… quel fine settimana sarà dedicato al relax e al divertimento!

Riprenderò a fare qualcosina dal fine settimana successivo, si va in ferie in montagna per otto giorni, e la corsetta mattutina col fresco è quasi obbligatoria: durata a piacere, tanto tutti si svegliano con calma… di solito riesco ad andare, tornare, farmi la doccia e preparare la colazione (ricca) per tutti… ;-)


Posted by