Karhu Forward4, meglio della versione 3!

Karhu Forward4

Karhu Forward4Mi sono arrivate la scorsa settimana, in contemporanea con il lancio europeo (le trovate online qui).
Avendo già utilizzato la versione 3 (qui la mia recensione), è naturale cercare subito un confronto con il modello precedente. Come sempre, le ho calzate prima per casa, successivamente per un paio di sedute in strada.

Parto dai dati numerici: sulla bilancia, il mio numero (10,5 US) pesa 310 grammi. La versione precedente pesava 316 grammi, quindi siamo lì.

Anche solo osservandole da vicino, si nota subito la differenza relativa all’intersuola e al Fulcrum: nella versione 3 era molto più evidente e strutturato, con il buco in mezzo, in questa è nascosto come in tutti gli altri modelli.

Ai piedi, le differenze sono ancora più evidenti. Il Fulcrum si sente molto meno (nella versione precedente, mettendosi con la parte centrale della scarpa in bilico su uno scalino, si avvertiva molto questa rigidità!), la suola risulta quindi molto più ammortizzata. Anche la calzata è più avvolgente e ricorda molto quella degli altri modelli leggeri della casa: il piede risulta fasciato ma non costretto, anche perché la tomaia è veramente morbida.
Come sempre, si nota la cura dei particolari (cuciture, lacci, occhielli ecc.).

In corsa, risultano sicuramente più “tradizionali” della versione 3. Molto meno rigide, un pelo meno reattive, ma sicuramente più morbide e quindi riposanti. L’avampiede è bello scarico, quindi le scarpe non si oppongono all’aumento della velocità, semmai lo favoriscono invogliando a correre in avanti grazie al dislivello tacco-punta che sta alla base della tecnologia Fulcrum (qui per i dettagli tecnici).

Avendo parecchie alternative per le gare e gli allenamenti veloci (Nike Flyknit Racer, Karhu Flow3 Light, due Karhu Flow3 Trainer, arrivate ora anche nel nuovo colore, Karhu Racer Signature Edition…), le userò per gli allenamenti di corsa lenta, attualmente a ritmi da 3’40” in su (ultimamente usavo le Karhu Flow2), ma volendo si possono usare tranquillamente anche a ritmi leggermente più veloci…

Sicuramente, rispetto alla versione precedente, sono utilizzabili anche a ritmi molto più lenti: la suola morbida e ammortizzata va benissimo anche oltre 5′ al km.


Posted by