“Trofeo No Stop Viaggi 2013”, pronto per Londra!



Per una volta, sarò telegrafico:
 
– ore 8:00, arrivo a Basovizza… 7° + Bora = FREDDO! Ma ormai, ci siamo abituati… incontro i compagni di squadra;
– ore 8:40, 4 km di riscaldamento con Fabio e Lorenzo… cambio vestiti in macchina e sono pronto a partire;
 
 
– ore 9:30, si parte puntuali… primi 3 km a tutta in modo da prendere subito un bel vantaggio e non avere problemi, prima volta in salita controllando, in discesa forte ma sempre concentrato verificando bene ogni appoggio, nuovamente in piano cercando di correre regolare, seconda volta salita senza forzare, discesa rilassata, arrivo con percorso inedito rispetto alle precedenti edizioni (forse è un pelo più lunga): 42’23” totali a 3’26” al km, ben più veloce dello scorso anno (il meteo era simile), ma facendo molta meno fatica;
 
 
– ore 10:20, altro cambio vestiti, 4 km di defaticamento con Lorenzo (secondo assoluto, quindi doppietta Pool Sport);
– ore 10:50, ultimo cambio vestiti, relax e chiacchiere in attesa delle premiazioni.
 
 
Esattamente quello che cercavo a due settimane dalla London Marathon 2013. Ora la discesa è iniziata, quindi meno km ma tutti un po’ più veloci, obiettivo mantenere le gambe agili, la mente libera, niente stress, mangiare sempre bene, recuperare bene, e ricordare ancora due o tre volte alle gambe come dovranno correre il 21 aprile. In due parole: CI SONO!
 
Ora un po’ di link: qui il GPS della mia gara, qui la classifica completa, qui il post relativo alla gara dello scorso anno, qui il confronto con gli anni precedenti (dal 2007 al 2011). In sette edizioni (è l’unica gara alla quale ho sempre partecipato da quando corro!), guardando il meteo, abbiamo tre edizioni buone con sole e poco vento (2007, 2008 e soprattutto 2010, in assoluto quella con le condizioni migliori anche per temperatura), un’edizione con freddo e tanta pioggia (2009), un’edizione con tanto caldo (2011) e due edizioni con freddo e tanta Bora (2012 e 2013): Trieste (qui in realtà siamo a Basovizza) è bella perché varia!

Ho corso anche in questa occasione (come due settimane fa alla Belluno-Feltre) con le Karhu Flow3 Trainer e i pantaloncini Copressport ProRacingTrail SHORT.

P. S. A breve GRANDI novità qui sul blog… ;-)
 
N. B. Foto di Alessandro Parlante, AtleticaTS.com

Posted by